The Evil Monkey's records

Already a Member? Log In to Your Account
Added: March 03, 2012
Authority: 43.3355
Type: Blog
Language: English
Category: Rock
  Analytics :: more
   Words Describing This Blog
chorus stones proprio bootlegs east male fino oltre 1973 quando stone quanto studio rsquo null evil reo furono hanno chitarra burroughs ogni lord tutta minuti muro quasi dietro almeno immagini metal records guitar pochi veramente aveva folk thorgerson frammento vinile essere sar anno copertina amp seattle train allora era nulla misunderstood kagoshima fine concert spazio qualche meglio primi tveye primo poco titolo garage soundtrack basso anche pezzi sul discography 1972 ormai cerca vocals robert fugs neon dal fare parole ultimi sezione virgin holden reagan drums 2034 brown randy paganesimi davvero esattezza stato baltimore ben alle 1974 gruppi sons delmark label led roll uno quattro casa lavoro appena grandi underground capitan cynics 1971 sonics bianco parete wells tanti elettrici met dopo bollettino horse stile dagli lestetica mp3 theevilmonkeysrecords mass quel suo heavy seconda nelle torn successo brani fosse riff solo monkey loro potrebbe sempre chitarrista sulla dove standard certo esercizi questi delle sua gallery dello cheer paris nero dalle recensioni nel pubblico nuovi volte introduzione comune lunga quella ricordo mondo verso lorca nome nei discografia tempo nella dalla altri cavallo bass amon tra 1975 playlist quelle rick storm vera vita sir jim dylan beatles wenders contenuti parla canzoni nuovo perch costa sta lato dai astaroth sembra senza forma qualcosa tempi troppo jimi taiwan questa suono molto finalmente zappa qui negli musicale artisti intoccabili cantante digg avere alla qualunque sotto dell lui marshall tutti canzone nuova vero migliori rolling altro meno musica wim ancora col volume assai pioniere sarebbe psicologica audience suoi futuro morrison fatto grande disco oggi amici questo band siamo chi lee molti distretto elettrico tanto 1970 nessuno fronte brutte nbsp cosa volta altre joe gli dei blues della modo widow vecchio visual sono addirittura tre 1977 eppure punk dautore nello erano ndash progressive artista 1968 frayed stesso sulle tutto camp gente 1966 captain anarchy capolavori genere bob guerra musicisti canto pezzo storia unofficial secondo citt ora semplice tracks 1969 parte mai songs sole shit mentre mezzo linea strada zeppelin magari hipgnosis cui piccolo giorni degli poi feat cos quot forse isola prima musicali comando piano divisione gruppo sia soprattutto americane bootleg quello rispetto highway josefus magic anni riletture sangue hendrix voce brano poteva avrebbe
   Latest Posts :: more

Non disturbiamo i Velvet Underground

Pubblico questa “invettiva” in ossequio al Manifesto, già diffuso da questo blog e da Detriti di Passaggio.***I Velvet Underground sono il gruppo più sottovalutato della storia(e sono gli inventori del punk!)(IV assioma di Allan)I Velvet Underg

Capitan Vinile, il Capitano Nero ed altri racconti

Pomeriggi di zapping su Spotify (con un manipolo di psycho-tici)

Una cosa devo dire di Spotify: è egalitario. Non voglio dire democratico - cosa ormai si può dire democratico? - ma egalitario sì. Sintetico, informazioni ridotte all'osso, profili degli artisti tutti uguali, date sbagliate un po' per tutti. La pu



  Related Blogs
Language: English
© 2006-2014 OnToplist.com, All Rights Reserved